manoscritti economico.filosofici del 1844

18,00

I “Manoscritti economico-filosofici del 1844” furono scritti dal Marx ventiseienne tra il marzo e il settembre di quell’anno. Essi avrebbero dovuto costituire la prima parziale esecuzione di un disegno più generale: cioè la critica dell’economia politica. Questi manoscritti rappresentano la raggiunta consapevolezza, da parte di Marx, del vizio d’origine della filosofia hegeliana, l’astrattismo. Il giovane Marx, avendo acquistata chiara consapevolezza del suo distacco da Hegel e messo da parte definitivamente il radicalismo democratico, inizia un lavoro costruttivo nel campo della critica filosofica, storica, economica e politica e, in questi saggi, comincia a delineare una compiuta teoria della società e della storia.

Esaurito

COD: 9988206169695 Categoria: Tag: ,

Descrizione

I “Manoscritti economico-filosofici del 1844” furono scritti dal Marx ventiseienne tra il marzo e il settembre di quell’anno. Essi avrebbero dovuto costituire la prima parziale esecuzione di un disegno più generale: cioè la critica dell’economia politica. Questi manoscritti rappresentano la raggiunta consapevolezza, da parte di Marx, del vizio d’origine della filosofia hegeliana, l’astrattismo. Il giovane Marx, avendo acquistata chiara consapevolezza del suo distacco da Hegel e messo da parte definitivamente il radicalismo democratico, inizia un lavoro costruttivo nel campo della critica filosofica, storica, economica e politica e, in questi saggi, comincia a delineare una compiuta teoria della società e della storia.

Informazioni aggiuntive

Titolo

manoscritti economico.filosofici del 1844

Autore

karl marx, a cura di Norberto Bobbio

Editore/Marca

Einaudi

ISBN

9988206169695

Anno di pubblicazione

2004

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “manoscritti economico.filosofici del 1844”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *