Gli schiavi nel mondo greco e romano

13,00

Nel mondo greco-romano la società era basata su una presenza massiccia di schiavi, che in determinati luoghi poterono raggiungere e forse superare il cinquanta per cento della popolazione. Il volume offre un panorama completo della questione: che cosa significava essere schiavi e come lo si diventava; la funzione e il peso degli schiavi nei diversi settori della vita economica; la loro presenza nell’organizzazione famigliare e cittadina; come si poteva uscire dallo stato di schiavitù; le trasformazioni che la fine dell’impero romano e il primo diffondersi del cristianesimo produssero nel sistema schiavistico antico.

3 disponibili

COD: 9788815252951 Categoria: Tag:

Descrizione

Nel mondo greco-romano la società era basata su una presenza massiccia di schiavi, che in determinati luoghi poterono raggiungere e forse superare il cinquanta per cento della popolazione. Il volume offre un panorama completo della questione: che cosa significava essere schiavi e come lo si diventava; la funzione e il peso degli schiavi nei diversi settori della vita economica; la loro presenza nell’organizzazione famigliare e cittadina; come si poteva uscire dallo stato di schiavitù; le trasformazioni che la fine dell’impero romano e il primo diffondersi del cristianesimo produssero nel sistema schiavistico antico.

Informazioni aggiuntive

Titolo

Gli schiavi nel mondo greco e romano

Autore

Jean Andreau,Raymond Descat

Editore/Marca

Il Mulino

ISBN

9788815252951

Anno di pubblicazione

2014

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli schiavi nel mondo greco e romano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *